Acqua_Laghi Fitoplancton

DPSIR Stato
Descrizione

Fitoplancton: ICF (Indice Complessivo del Fitoplancton).
Il fitoplancton è costituito da organismi fotosintetici (microalghe) viventi in sospensione nelle acque lacustri. L’ICF si basa sulla media dei valori di due indici, l’Indice medio di biomassa e l’Indice di composizione. Il calcolo di questi due indici si basa a sua volta su più indici componenti: Concentrazione media di clorofilla a, Biovolume medio, PTI (PTIot o PTIspecies in base alla tipologia), percentuale di cianobatteri per le acque eutrofe. Concorre insieme agli indici LFI, MTIspecies/MacroIMMI, LTLeco, SQA inquinanti specifici, alla definizione dello Stato Ecologico del Corpo Idrico Corpo Idrico superficiale (CI) lacustre.

Riferimento normativo Direttiva europea 2000/60/CE (WFD), DLgs 152/06, Decreto 131/2008, Decreto 17 luglio 2009, Decreto 260/2010
Obiettivi normativi Indice integrato con altri per la definizione dello Stato Ecologico del Corpo Idrico Superficiale
Fonte dati Arpa Piemonte
Unità di misura indice
Aggiornamento indicatore 2019
Copertura temporale 2009 - 2018
Commenti La classe di qualità del CI è attribuita sulla base del valore di ICF riferito all’anno per il monitoraggio di Sorveglianza o dell’ICF medio dei tre anni per il monitoraggio Operativo

 

Consulta e scarica i dati:

pulsantecartaindicatori.jpg

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it