Vento forte in montagna. Dal pomeriggio interessate anche le pianure

10 febbraio 2020

Un intenso flusso di correnti occidentali in quota sta investendo l’Europa centro-occidentale e determinerà un marcato aumento della ventilazione sulla nostra regione fino a domani pomeriggio.

Sono attesi venti forti in montagna, con raffiche anche molto forti sulle Alpi Cozie e sulle Marittime, con condizioni di foehn che, dalle vallate alpine occidentali, tenderanno progressivamente ad interessare le prime pianure nel corso del pomeriggio odierno.

deltaTAlle ore 12 di oggi, 10 febbraio 2020, si sono registrare forti raffiche sopra i 2500 m sul torinese ( Gran Vaudala 170 km/h, Monte Fraiteve 120 km/h) e sul cuneese (Rocca dell’Abisso 100 km/h).

I venti di foehn stanno determinando intensi rinforzi nelle aree di alta valle dove si registra un notevole rialzo termico (Pietrastretta 20 °C)

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it