Ultimo video del bollettino valanghe della stagione invernale

10 maggio 2019

Tra mercoledì e giovedì mattina precipitazioni, inizialmente a carattere temporalesco, hanno portato nuova neve fino a quote di media montagna
con accumuli più consistenti sui settori occidentali e settentrionali. Le nevicate sono state accompagnate da un’intensa ventilazione, con venti forti occidentali in quota, in attenuazione dal pomeriggio di giovedì.

L'attività eolica ha rimaneggiato la neve recente, creando ampie zone erose alternate a lastroni da vento soffici localmente sollecitabili già con debole sovraccarico, soprattutto sopra i 2500-2600 m, nei settori maggiormente interessati dalle nevicate.

Nella giornata di sabato permane ancora il grado di pericolo 2-Moderato sulle zone di confine e, nel corso della giornata anche sulla fascia prealpina dalle Alpi Cozie Nord alle Alpi Lepontine per riscaldamento diurno. Un graduale miglioramento della stabilità è previsto nella giornata di domenica, soprattutto sotto i 2500-2700m, grazie all'abbassamento delle temperature.

Con oggi si conclude l'emissione del video bollettino valanghe con alcune considerazioni per intraprendere in sicurezza le escursioni in ambiente innevato
durante il periodo primaverile.

Per maggiori dettagli vi invitiamo alla consultazione del bollettino valanghe, sul sito di ARPA o con il bot di Telegram "valanghePIE"

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it