Trovata la causa della colorazione anomala del torrente Agogna a Borgomanero

26 giugno 2020

A seguito di segnalazione di colorazione anomala e torbidità delle acque del torrente Agogna che attraversa l'abitato di Borgomanero (NO), nel pomeriggio di ieri, 25 giugno, i tecnici Arpa sono intervenuti per verificare la situazione in atto.

Dal sopralluogo condotto è emerso che la colorazione anomala era dovuta all'immissione nel torrente Agogna delle acque di falda emunte presso il cantiere della Rete Ferroviaria Italiana dove sono in corso i lavori di realizzazione del nuovo sottopasso ferroviario.
In particolare le acque trascinavano con loro particelle terrose staccatesi dal fondo scavo per effetto del calpestio degli operai intenti a predisporre e posizionare le armature.

Terminati i lavori, già nella serata di ieri, il fenomeno oggetto di segnalazione era pressoché terminato.

Stamane è stato eseguito un sopralluogo di verifica accertando che sia le acque di falda scaricate sia le acque del torrente Agogna si presentano limpide e trasparenti. 

agogna1

 agogna2

agogna3

agogna4

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it