Temperature record in Piemonte il 3 febbraio 2020

4 febbraio 2020

Ieri, 3 febbraio 2020, la situazione meteorologica sull’area europea era caratterizzata da una vasta area depressionaria sull’Europa centro-settentrionale mentre un’ampia area di alta pressione, avente il massimo ad est dello stretto di Gibilterra, interessava la Penisola Iberica e il Mediterraneo occidentale.

febbraiocaldoIn tali condizioni alle latitudini in cui si trova il Piemonte era presente un marcato gradiente di pressione con una forte circolazione da ovest che ha causato intensa ventilazione sull’arco alpino con condizioni di foehn estese anche alle zone pianeggianti.

La struttura anticiclonica ha mantenuto lo zero termico su valori superiori ai 3000 m sul territorio piemontese, con valori di poco inferiori ai 4000 m in prossimità delle Alpi Marittime.

Il 3 febbraio 2020 è risultato il giorno mediamente più caldo del mese di febbraio dal 1958 ad oggi, superando il precedente primato detenuto dal 27 febbraio 2019 che risulta ancora al primo posto per le temperature massime.

Nelle tabelle possiamo confrontare i valori di temperatura minima, media e massima registrate sul Piemonte e sulle zone pianeggianti piemontesi nei giorni 29 febbraio 2012, 27 febbraio 2019 e 3 febbraio 2020.

 

Giorno

Temperatura minima (°C) mediata sul Piemonte

Temperatura media (°C) sul Piemonte

Temperatura massima (°C) mediata sul Piemonte

29.02.2012

5.6

11.0

16.3

27.02.2019

5.4

11.3

17.2

03.02.2020

7.0

12.0

17.0

 

Giorno

Temperatura minima in pianura (°C)

Temperatura media in pianura (°C)

Temperatura massima in pianura (°C)

29.02.2012

3.1

11.4

22.1

27.02.2019

4.0

11.4

21.0

03.02.2020

5.0

12.9

22.3

 

Il 3 febbraio 2020 ha comunque fatto registrare i valori mediamente più elevati sulle zone pianeggianti: una settantina di termometri della rete di Arpa Piemonte (pari al 25% del totale) ha stabilito il primato di temperatura massima per il mese di febbraio con picco massimo di 27.3°C a Cumiana (TO).

Valore record anche per Torino Giardini Reali con 27.0°C. In totale 9 termometri hanno superato il precedente record a livello regionale che era stato misurato a Cuneo Cascina Vecchia il 29 febbraio 2012 con 26.7 °C.

E’ interessante notare come l’area di alta pressione ha convogliato sabbia dal Sahara verso il Piemonte, con le linee di flusso in quota che hanno percorso l’Algeria, il Marocco, il Portogallo, la Spagna e la Francia raggiungendo infine il Piemonte.

febbraiocaldovento

La mappa del vento a 500 hPa dalla quale possiamo dedurre il percorso compiuto dalle masse d’aria dall’entroterra sahariano verso il territorio piemontese.

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it