Ritrovamenti di materiali a rischio amianto a seguito delle avverse condizioni meteo nei comuni di Alessandria e provincia

4 agosto 2020

Le violente intemperie che si sono verificate nelle giornate di sabato e domenica scorsi in Alessandria e provincia possono avere determinato il danneggiamento e la deposizione al suolo di frammenti di materiale con possibile contenuto di amianto.

In questi casi comunichiamo che ARPA non effettua la rimozione dei materiali ma nel caso si tratti di quantità considerevoli può effettuare campionamenti per le analisi di conferma.

ARPA lavora in sintonia con la Polizia comunale a cui occorre "in prima battuta" rivolgersi; non è necessario quindi, per le coperture cadute a terra, effettuare un esposto come nel caso di coperture ancora "in loco".

La responsabilità civile e penale dello smaltimento e i relativi costi sono a carico del proprietario della copertura. Lo smaltimento in ogni caso deve essere fatto da una ditta autorizzata e non può essere fatto da chiunque, né tanto meno è lecito far cadere i frammenti di materiale nei tombini fognari.
Ricordiamo che in materia di smaltimento inadeguato di materiale contenente amianto vige il codice penale.

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it