Risultati preliminari dei monitoraggi dell'aria a Verzuolo

30 giugno 2020

A seguito degli episodi di odori molesti segnalati a Verzuolo (CN), Arpa Piemonte ha effettuato 5 campagne spot di misura tra febbraio e giugno e due campagne di medio termine tra il 23 ed il 29 giugno al fine di monitorare l’evoluzione della concentrazione di molecole odorose.

Le misure condotte hanno evidenziato l'estrema variabilità del fenomeno olfattivo, caratterizzato da odore putrido con tutta evidenza attribuibile ad una particolare sostanza volatile maleodorante, l’idrogeno solforato (H2S). Le concentrazioni rilevate, pur lontane dalle soglie di attenzione per la salute, risultano superiori, a tratti, alle soglie olfattive caratteristiche della molecola idrogeno solforato, comportando pertanto la chiara percezione dell’odore come pure il riconoscimento della sua tipologia da parte della popolazione.

I monitoraggi spot e a breve termine, unitamente al monitoraggio con il laboratorio mobile della qualità dell’aria, installato dal 22 giugno 2020 in Piazza Martiri della Libertà, continueranno fino ad esaurimento del fenomeno odoroso indagato.

Contestualmente, proseguono le attività istituzionali di vigilanza e controllo affidate all’Agenzia così come di supporto tecnico alle Autorità competenti in materia ambientale e sanitaria.

I primi esiti dei monitoraggi sinora condotti sono consultabili nel seguente allegato tecnico.

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it