Pubblicate le relazioni conclusive delle campagne di studio degli effetti della vegetazione urbana sulla qualità dell'aria nelle città di Alessandria e Asti

3 marzo 2020

Con le campagne di monitoraggio della qualità dell'aria, effettuate con il laboratorio mobile, ad Alessandria nei mesi di agosto-settembre e ad Asti nei mesi di ottobre-novembre 2019, pubblicate negli approfondimenti relativi all'aria dei due territori (Alessandria e Asti), si conclude una prima fase dello studio, effettuato dal Dipartimento Arpa Sud Est, sui possibili effetti mitigativi del verde urbano sulla qualità dell'aria.

Ad Asti si è osservata una moderata riduzione delle concentrazioni di ozono e PM10 nei siti verdi rispetto a quelli non vegetati mentre ad Alessandria non si evidenziano differenze di rilievo. I risultati e le differenze osservate, che  possono essere dovute a molteplici fattori (tipologia di vegetazione, di copertura, condizioni climatiche, etc..) meritano approfondimenti finalizzati in particolare alla progettazione di un verde urbano appositamente studiato come forma, dimensioni e specie al fine di ottimizzare i benefici attesi.

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it