Prosegue lo studio sugli effetti mitigativi del verde urbano nella città di Alessandria avvolta da un'isola di calore

27 giugno 2019

Nell'ambito dell'attività svolta in collaborazione con i Comuni di Alessandria e di Asti, per la  valutazione degli "EFFETTI DELLA VEGETAZIONE SULLA QUALITÀ DELL'ARIA E DEL CLIMA", Arpa ha compiuto nella città di Alessandria alcune misure di temperatura nei viali cittadini interessati dall'isola di calore urbana.

 

Alle nostre latitudini, il valore dell’Isola di calore che avvolge la città, si mantiene, sulla base di studi scientifici, tra i 3 ed i 5°C in più rispetto ai sobborghi ed alle aree agricole esterne all'area urbana.

Le misurazioni, della distribuzione della temperatura, effettuate in questi giorni particolarmente caldi, hanno evidenziato differenze di circa 7-8°C tra le aree alberate e quelle senza alberatura all’interno della città di Alessandria.

 

I dati raccolti sono stati utilizzati per  quantificare le differenze termiche applicando indici climatici. Questi risultati  confermano che la variabilità termica è elevata e varia in relazione alla presenza e alla tipologia di aree verdi (se alberate o meno). All’interno della stessa città, quindi, le persone possono essere più o meno esposte a condizioni termiche estreme.

 

Attraverso quindi una buona gestione e progettazione delle aree verdi urbane, si possono avere effetti positivi sull'ambiente, in termini di riduzione delle temperature (sia come intensità che come durata), in termini di contenimento di pollini allergenici nell’aria, in termini di riduzione delle concentrazioni di alcuni inquinanti presenti nell’aria.

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it