Prosegue il maltempo sul Piemonte. Allerta gialla

20 aprile 2020

Una depressione sul Tirreno spinge correnti umide verso la nostra regione, alimentando la fase di maltempo iniziata ieri. Sono attese ancora piogge intense su tutta la regione nelle prossime 24 ore, in particolar modo sulle zone a ridosso delle Alpi Cozie e Marittime. La quota delle nevicate è in calo da 2000 m a 1500 m circa domani mattina, con valori inferiori intorno a 1300 m sulle Alpi Marittime.

Attualmente i livelli della rete idrografica principale sono in lieve aumento, soprattutto per i bacini del cuneese del Maira e della Stura di Demonte ed occidentali del Po. Nella mattina di domani il reticolo  idrografico nel piemonte occidentale registrerà ulteriori incrementi, fino a raggiungere i livelli di guardia in alcune sezioni dei corsi d'acqua del cuneese; generale diminuzione a partire dal pomeriggio di martedì. Sono previsti possibili inneschi isolati di frane superficiali  nelle zone collinari del torinese e nelle Langhe.
Permangono le condizioni di allerta gialla per rischio idrogeorologico ed idraulico.


Un'attenuazione dei fenomeni si avrà dal pomeriggio di domani a partire dal settore orientale del Piemonte. I venti rimangono ancora intensi dai quadranti orientali su colline e rilievi meridionali.

Meteosat - Canale infrarosso sull'Europa alle ore 12:15 locali.

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it