Prosegue l'allerta gialla per la giornata odierna

12 aprile 2018

Il minimo depressionario responsabile delle precipitazioni dei giorni scorsi tende ad indebolirsi e a spostarsi verso nord permettendo una debole risalita dei valori di pressione.

Sono attese ancora per oggi precipitazioni intense a ridosso dei settori montani occidentali e settentrionali.

Domani avremo cielo generalmente nuvoloso, con schiarite irregolari a metà giornata. Sono attese ancora precipitazioni deboli localmente moderate sul settore settentrionale ma in rapida attenuazione e successivo esaurimento nel pomeriggio.  

Da inizio evento (lunedì 9 aprile) fino alle 15:00 locali su tutta la regione sono state registrate precipitazioni i cui valori più significativi a: Piano Audi (To) con 217 mm, Oropa (Bi) con 165 mm,  Barge (Cn) con 130 mm, Fobello (Vc) con 127 mm, Sambughetto (Vb) 113 mm, Capanne Marcarolo (Al) 110 mm, Cerano (No) 76 mm, e Tonengo (At) 63 mm.

bollettino allerta12042018

 

 

 

 

 

 

 

Ancora condizioni perturbate: pericolo valanghe 4-Forte

Proseguono le condizioni di tempo perturbato con nuovi abbondanti nevicate.
Nelle ultime 24 ore si sono aggiunti quantitativi di neve fresca, a 2000m di quota, pari a: 25-40 cm sui settori settentrionali, 30-50 cm sui settori occidentali e 40-60 cm su quelli meridionali. La nuova neve va a sommarsi agli importanti accumuli registrati da inizio settimana. Siccome le precipitazioni proseguiranno ancora per la giornata odierna e saranno in attenuazione solo da domani mattina, la nuova neve potrà sollecitare anche gli strati basali del manto nevoso fino a 2500m mentre in quota graverà sugli strati deboli interni ancora presenti. Quindi ancora per oggi e domani è attesa un’intensa attività valanghiva con numerose valanghe di medie dimensioni e singole grandi valanghe che potranno interessare la viabilità di fondovalle. Il grado di pericolo sarà 4-Forte su tutto l’arco alpino piemontese con una possibile riduzione solo da domani pomeriggio sui settori meno interessati dalle nevicate previste. Il distacco provocato sarà probabile già con debole sovraccarico pertanto le escursioni saranno fortemente limitate.

archiviato sotto: , , , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it