Mostra fotografica Un fiume di ricordi

13 novembre 2014

Arpa Piemonte ospita in questi giorni presso la sede di Torino la mostra fotografica Un fiume di ricordi. L’alluvione del 4-5-6 novembre ‘94 nelle foto di allora.

La mostra torna indietro di 20 anni, al novembre 1994, raccontando le città e i paesi colpiti da un’alluvione con pesanti conseguenze. L'evento iniziò con le piogge di venerdì 4 novembre, poi precipitazioni, esondazioni, frane e smottamenti si estesero dal Cuneese all’Astigiano, all’Alessandrino e al Torinese. I bacini più colpiti furono quelli dei fiumi Tanaro, Bormida, Belbo e Po.

L’esposizione, promossa dal Consiglio regionale del Piemonte, riporta le istantanee di dieci fotografi che all’epoca ritrassero direttamente i luoghi interessati. Sono inoltre presenti 7 pannelli dedicati agli effetti del'alluvione sul territorio ed un quadro cartografico dell’evento, curati da Arpa Piemonte.

Le immagini

L'Agenzia infatti si occupa di mantenere aggiornato il quadro del dissesto sul territorio piemontese sia attraverso il rilievo diretto sia mediante la sistematica raccolta di studi, cartografie, immagini e video che confluiscono all'interno della Banca Dati Geologica.

I fatti di questi giorni ci insegnano ancora una volta l'importanza di mantenere viva la memoria storica degli eventi passati. Arpa ha pertanto aderito a quest'iniziativa del Consiglio Regionale perché in linea con le molteplici azioni svolte dall'Agenzia finalizzate alla previsione dei rischi naturali e alla salvaguardia del territorio.

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it