Maltempo diffuso e persistente per tutta la settimana

21 novembre 2016

Una vasta saccatura atlantica posizionata sulla Penisola Iberica, convoglia masse di aria umida da sudest sul nordovest italiano apportando condizioni di maltempo diffuse alimentando precipitazioni intense su gran parte della nostra regione fino a metà settimana.

A partire dalla serata di ieri sono iniziate le prime precipitazioni a carattere nevoso oltre i 1400-1500 m dapprima sui settori alpini meridionali e occidentali per poi estendersi gradualmente a quelli settentrionali. I settori più interessati sono al momento quelli dall’alto Tanaro con piogge mediamente moderate, persistenti e totali compresi tra i 50 e i 100 mm a cui sono associati incrementi dei livelli dei corsi d’acqua secondari che al momento permangono al di sotto delle soglie di attenzione.

Nelle prossime ore le precipitazioni sono previste mediamente moderate con valori localmente anche molto forti sul settore settentrionale della regione, sul cuneese e sulle zone al confine con la Liguria dove sono possibili anche rovesci a carattere temporalesco localmente intensi. Le piogge saranno invece meno intense e persistente sulle pianure centrali del Piemonte. La quota delle nevicate tenderà a salire attorno ai 1800-1900 m sull’Arco Alpino a fine giornata. 

Domani la saccatura resta sostanzialmente stazionaria continuando a provocare precipitazioni diffuse per tutta la giornata. I venti in quota continuano ad essere forti da sudovest e sono attese ancora precipitazioni localmente molto forti sulle zone del verbano, biellese, novarese, alto vercellese e sul settore al confine con la Liguria, in particolare la zona appenninica. La quota neve è attesa in ulteriore progressivo aumento fino a 2100 m.

Associate alle precipitazioni più intense potranno verificarsi locali allagamenti e fenomeni di versante, per cui il Centro Funzionale ha emesso un’allerta gialla per rischio idrogeologico sulle zone A, B, F, G, H per le prossime 36 ore.

bollettinoallerta21112016

Successivamente il maltempo si estenderà al resto della regione e si intensificherà nella parte centrale della settimana e persi invita a consultare gli aggiornamenti che verranno emessi nel prossimi giorni.

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it