La Commissione Europea dichiara il 2013 “Anno dell’aria”

14 gennaio 2013

Nel corso del 2012 la Commissione Europea, in collaborazione con la Organizzazione Mondiale della Sanità, ha approfondito le conoscenze circa le evidenze scientifiche disponibili sugli effetti sulla salute del particolato (PM), dell’ozono e del biossido di azoto, come punto cruciale per aggiornare gli standard di qualità dell’aria desiderabili in Europa. Sull’argomento è stato organizzato un workshop a Bruxelles il 30 e 31 gennaio 2013: “Understanding the Health Effects of Air Pollution: Recent Advances to Inform EU Policies”.

Per saperne di più http://www.healtheffects.org/Workshops/Brussels2013/brussels2013-agenda.htm

Il Dipartimento Tematico per l’Epidemiologia e la Salute ambientale di Arpa è coinvolto da molti anni in Progetti e gruppi di lavoro che hanno come finalità quella di approfondire le conoscenze in ambito epidemiologico circa gli effetti degli inquinanti aerodispersi, con la finalità di supportare ed aggiornare la legislazione europea in questo ambito, nonché di porre le basi scientifiche per una corretta valutazione degli interventi di mitigazione intrapresi.

I progetti del Dipartimento Arpa Ambiente e Salute

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it