Parte domani la 24h della sostenibilità

19 giugno 2019

La giornata di domani, 20 giugno, sarà ricca di appuntamenti con una 24 ore dedicata alla sostenibilità organizzata da Arpa e Regione Piemonte.

Consulta il programma del 20 mattino

Consulta il programma del 20 pomeriggio/sera

In particolare, al pomeriggio al parco della Tesoriera il pubblico potrà dialogare con i tecnici dell'Agenzia su alcune tematiche quali:

RUMORE

Come viene misurato il rumore? Quali sono i limiti di legge? Per rispondere a queste e altre domande sarà allestita una postazione dove verranno fornite informazioni sulla strumentazione di misura e sulla regolamentazione vigente.
Sarà inoltre possibile installare e calibrare l'applicazione per smartphone OpeNoise, realizzata da Arpa per sistemi Android e iOS, attraverso la quale si possono eseguire rilievi acustici con buona accuratezza utilizzando il proprio dispositivo mobile.
 

ARIA

Le indagini statistiche condotte, non solo in Italia ma in tutta l'Unione Europea, mostrano che nella percezione della maggior parte dei cittadini la qualità dell'aria è andata peggiorando nel tempo, mentre i dati raccolti dalle Agenzie ambientali evidenziano un andamento opposto per la quasi totalità degli inquinanti. Anche su quali siano le fonti di inquinamento atmosferico più rilevanti vi è spesso una discrepanza tra l'opinione comune e le informazioni prodotte dalla comunità scientifica. L'incontro con i cittadini cercherà di fare chiarezza sull'argomento.

CAMPI ELETTROMAGNETICI

Che cosa sappiamo del nostro smartphone? Per saperne di più saranno illustrate le caratteristiche dell’emissione elettromagnetica da parte dei dispositivi mobili per telecomunicazioni. Saranno soprattutto affrontate le differenti modalità di utilizzo dei dispositivi in termini di influenza sull’esposizione umana eseguendo misure in loco, utili per un uso più consapevole del proprio dispositivo mobile.
Sarà inoltre possibile consultare i dati disponibili al pubblico all'interno del geoportale Arpa.

POLLINI

Negli ultimi decenni le allergie, in particolare di tipo respiratorio, (rinite, congiuntivite e asma bronchiale) ha avuto un netto e costante aumento, specie nei Paesi industrializzati. In particolare si registra un notevole aumento delle allergie causate da pollini. Le pollinosi più frequenti risultano nell’ordine quella da graminacee, da betulacee e da ambrosia.

ONDATE DI CALORE

Quali sono gli effetti del caldo sulla salute? Le ondate di calore inducono gravi effetti sulla salute, principalmente sulla popolazione più fragile per condizioni sia di salute sia sociali. Arpa predispone i bollettini sulle ondate di calore dedicati alla prevenzione dei danni alla salute derivanti da condizioni di caldo-umido. Contengono informazioni e previsioni di tipo meteorologico e sanitario per i tre giorni successivi che consentono di adottare comportamenti e precauzioni per difendersi dagli effetti dannosi del caldo e alle istituzioni di mettere in atto tempestivamente le misure e gli interventi preventivi più efficaci per la tutela della salute.

Nell'occasione Arpa premierà l'istituto Racconigi-Drovetti di Torino, vincitore del concorso Un video per la Climate song.

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it