Inizio della primavera con forte diminuzione delle temperature

20 marzo 2020

L’avvicinarsi di un minimo freddo dall’Europa nord-orientale nella giornata di domenica determinerà un peggioramento delle condizioni meteorologiche su tutta la regione, caratterizzato da un brusco abbassamento delle temperature, in particolare delle massime, che si manterranno al di sotto della media del periodo anche lunedì e martedì.

Aria fredda in arrivo dall'Europa nord-orientale

Aria fredda associata al minimo proveniente dall'Europa nord orientale

Rispetto alla giornata di sabato, le temperature massime sono attese in diminuzione sulle pianure e sulla fascia prealpina nordoccidentale anche di 10-12°C.

delta T24h

Diminuzione della temperatura massima prevista per la giornata di domenica rispetto a quella di sabato

Venti freddi da est nei bassi strati, attesi dalla serata di domenica, renderanno ancora più sensibile il calo termico. Nella notte tra domenica e lunedì è possibile il verificarsi di deboli nevicate sparse fino a quote collinari, localmente anche più in basso al primo mattino di lunedì. I fenomeni saranno in esaurimento nella seconda parte della giornata. Lo zero termico si abbasserà dagli attuali 2100 m fino a quote tra 500 e 800 m lunedì.

Aggiornamenti sull’evoluzione delle condizioni meteorologiche dei prossimi giorni sono disponibili sul sito web dell’Agenzia.

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it