Incendio presso l’impianto TBD di Amiat di Volpiano

14 novembre 2020

Nella notte si è sviluppato un incendio presso lo stabilimento di trattamento di beni durevoli (RAEE) TBD di Amiant SPA di Volpiano. L’impianto ha una Autorizzazione Integrata Ambientale per le lavorazioni effettuate in stabilimento. L’incendio ha interessato una partita di scarti provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche già selezionati e trattati, stoccati su piazzale in attesa di vendita. La quantità di materiale interessato dall’incendio è stimata in circa 100 tonnellate. L’allarme è stato dato dal personale di vigilanza notturna e i vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte fine al pomeriggio di oggi per domare l’incendio.

La situazione meteorologica caratterizzata da calma di vento ha favorito la stagnazione dei fumi che per la maggior parte della mattinata hanno interessato la zona industriale di Volpiano, formando un pennacchio allungato verso nord che ha lambito l’abitato di San Benigno, interessando prevalentemente aree poco antropizzate. Nella tarda mattinata la direzione del vento è cambiata, determinando la migrazione dei fumi in direzione sud, verso l’abitato di Brandizzo. Le misurazioni effettuate dall’Arpa presso le aree residenziali maggiormente interessate dall’evento nei comuni di Volpiano, San Benigno Canavese e Brandizzo hanno mostrato valori di concentrazione inferiori ai limiti di rilevabilità relativamente ai principali parametri indicatori della contaminazione dell’aria. Anche le misure ambientali effettuate nella zona industriale, immediatamente all’esterno dello stabilimento interessato dall’evento, hanno mostrato valori di concentrazione non rilevanti, nonostante la netta percezione dell’odore. A tal proposito è presumibile che la percezione dell’odore possa restare avvertibile ancora per molte ore, a causa delle condizioni di scarso ricambio di aria. 

Attorno alle ore 14 i vigili del fuoco avevano quasi completamente terminato la loro azione di spegnimento, mentre il personale dello stabilimento ci accingeva a completare il lavoro di sistemazione dei residui, in preparazione dei lavori di smaltimento finale che avverranno nei prossimi giorni.

 

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it