Incendio in una azienda di materie plastiche a Gallarate: i controlli di Arpa sul territorio piemontese

21 marzo 2020

Aggiornamento del 22 marzo 2020 alle ore 11

Nella mattinata di oggi, 22 marzo, sono state ripetute le misure in campo nel territorio di Oleggio con strumentazione portatile. Sono state rilevate ancora tracce di acido solforico in concentrazioni non ambientalmente rilevanti. Nessuna presenza di monossido di carbonio e altri parametri caratteristici della combustione.

 21 marzo 2020

Nel primo pomeriggio di oggi nella ditta Gallassi di Gallarate (Varese),che produce materiali plastici e Pvc, è divampato un incendio durante alcune operazioni di manutenzione.

Il vento trasportava il fumo in direzione del territorio lombardo ma per sicurezza Arpa Piemonte  ha effettuato dei controlli nel novarese.

Il monitoraggio condotto dai tecnici dell'Agenzia sul territorio del comune di Oleggio (NO), con strumentazione portatile, ha rilevato la presenza in tracce di acido solfidrico (H2S) e monossido di carbonio (CO), inquinanti caratteristici della combustione di materiale plastico. Le concentrazioni misurate non rivestono rilevanza di carattere ambientale.

Il monitoraggio sarà ripetuto nella mattinata di domani, anche sulla base delle condizioni meteo (in particolare direzione del vento) mantenute costantemente aggiornate. 

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it