Importanti risultati dai monitoraggi svolti nella frazione Spinetta di Cuneo

21 marzo 2016

Dai dati sulle misurazioni effettuate presso la scuola primaria di via Gauteri a Spinetta (Cuneo), nel corso del monitoraggio condotto con il laboratorio mobile nel 2015, si è ottenuta la conferma del fatto che i livelli delle concentrazioni del biossido di azoto in tale sito continuano ad essere influenzati dalle emissioni dell’industria  di produzione del cemento, seppur questa disti una decina di km in linea d'aria e sia separata da una dorsale valliva.

Emerge però chiaramente una diminuzione dei livelli di concentrazione di questo inquinante, rispetto a quelli della precedente campagna del 2011-2012, corrispondente alla riduzione richiesta con la modifica del limite autorizzativo imposto alle emissioni dell’impianto a seguito dell’iter di rinnovo dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).

Tali risultati dimostrano l’utilità della procedura autorizzativa dell’Autorizzazione Integrata Ambientale e quindi l’efficacia e l’importanza della collaborazione tra organo di controllo e monitoraggio con l'amministrazione autorizzante per la fissazione dei limiti, oltre che seguendo le BAT Conclusion previste per il settore dalla normativa, anche sulla base dei riscontri ottenuti con i monitoraggi e degli effetti delle ricadute.

La relazione che illustra i risultati dello studio è qui consultabile.


via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it