Grado di pericolo valanghe 2-Moderato su Alpi Pennine e Lepontine di confine

18 gennaio 2019

All'inizio della settimana nuove nevicate hanno interessato i settori alpini settentrionali e occidentali del Piemonte. Su Alpi Lepontine nord e  Pennine di confine sono stati registrati mediamente 35-50 cm di nuova neve, mentre sulle creste di confine di Alpi Graie e Alpi Cozie Nord i valori sono stati generalmente al di sotto dei 20 cm.

L'intensa attività eolica da N-NW ha determinato depositi di neve fresca al suolo irregolari: molta neve si è sublimata senza accumularsi al suolo; si sono formati sastrugi di dimensioni importanti e si sono creati isolati lastroni sia soffici che duri; sui restanti settori il manto nevoso risulta generalmente ben consolidato.

Per il fine settimana il grado di pericolo valanghe è compreso tra 2-Moderato nelle zone interessate dalle nevicate, per la possibilità di provocare il distacco di isolati lastroni, di piccole o medie dimensioni, e 1-Debole sul resto del territorio, dove il manto nevoso è generalmente ben consolidato e stabile.

La presenza di ghiaccio su stradine e sentieri e di croste dure o ghiacciate sui pendii ripidi richiede prudenza e l'utilizzo di attrezzatura adeguata, per evitare il rischio di scivolamento e caduta.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti vi invitiamo a consultare il bollettino valanghe.

 

 

archiviato sotto: , , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it