Emesso avviso di criticità per rischio idrogeologico e idraulico

27 novembre 2012

In base alla valutazione odierna del Centro Funzionale regionale, è stato emesso un bollettino di allerta per livelli di moderata criticità idrogeologica ed idraulica sulle zone B (Chiusella, Cervo, Sesia), G (Belbo, Bormida), I (Pianura settentrionale) del Piemonte.

Le precipitazioni attese nelle prossime 36 ore saranno intense e persistenti in  articolare nella fascia orientale. La quota delle nevicate sarà al di sopra dei 1300 m circa e si manterrà pressoché stazionaria nel corso dell'evento. A partire dalla giornata di giovedì le piogge sono previste in attenuazione e in esaurimento dalla serata.

Le forti precipitazioni determineranno una crescita dei livelli dei corsi d'acqua con possibili locali allagamenti ed isolati fenomeni franosi. I corsi d'acqua del settore orientale della regione e in particolare Sesia, Bormida e relativi affluenti potranno determinare locali fenomeni di esondazione.

Le precipitazioni nevose attese determineranno una progressiva intensificazione dell’attività valanghiva spontanea con diffuse valanghe soprattutto di piccole e medie dimensioni in particolare nei settori delle Alpi Lepontine e Pennine, che potranno interessare la viabilità di alta quota.

Sui settori sopraindicati sono state allertate le strutture di Protezione civile al fine della loro eventuale attivazione secondo le  modalità previste dalle singole pianificazioni, mentre sul restante territorio regionale, in conseguenza all’avviso meteo ed alla valutazione di criticità ordinaria, è stata attivata la vigilanza meteoidrorologica.

La Protezione civile regionale invita a seguire con particolare attenzione l’evoluzione della situazione, riferendosi alle misure precauzionali e di informazione previste nei piani comunali di emergenza ed agli aggiornamenti  che potranno essere diffusi attraverso le Comunicazioni Istituzionali.

Bollettino di allerta

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it