Due giornate in campo dedicate alle macrofite dei corsi d'acqua

13 settembre 2018

Dal 2006 l'ENEA, attraverso le attività dei ricercatori del Laboratorio di Biodiversità e Servizi Ecosistemici svolge il ruolo di ente scientifico di riferimento per Ministero dell'Ambiente nel processo di implementazione della Direttiva Quadro delle Acque (2000/60/CE) che ha introdotto l’uso della comunità macrofitica per la classificazione in termini di stato ecologico dei corsi d’acqua

Dal 2007 ad oggi sono stati condotti in Piemonte cinque corsi nazionali di introduzione all'uso della comunità macrofitica per la classificazione dei corsi d'acqua che hanno visto ENEA come responsabile delle attività scientifiche in collaborazione con il Centro Italiano di Studi di Biologia Ambientale (CISBA). 

A distanza di più di dieci anni è diventato importante creare momenti di discussione e confronto tra i tecnici che da anni operano sulle macrofite dei corsi d'acqua. 
Il 3 e 4 ottobre sono state organizzate a Torino da ENEA, CISBA e ArpaPiemonte due giornate finalizzate alla discussione e confronto delle problematiche relative alla fase di campionamento.
L'attività si svolgerà, presso due stazioni di campionamento caratterizzate da contesti ecosistemici complessi e differenziati: la prima presso un torrente pedemontano, ricco di briofite; mentre la seconda in un piccolo corpo idrico di pianura a scorrimento lento in contesto agricolo ricco di fanerogame.

evento macrofite

Le giornate sono rivolte a tecnici delle Arpa che svolgono l'attività di classificazione e monitoraggio dei corpi idrici utilizzando le macrofite fluviali da tempo.

Eventi simili di interconfronto sono stati organizzati in Lazio (centro Italia) e in Veneto (Basso Po) nel 2017 e l'evento di Torino completa lo spettro degli ambienti acquatici (tratto Collinare/pedemontano, e contesto lentico agricolo).


Per iscrizioni

Inviare via e-mail entro 15 settembre 2018 a info@cisba.eu e a simone.ciadamidaro@enea.it il modulo di iscrizione accompagnato da un breve CV.

Requisiti di partecipazione: diploma di laurea in Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Agrarie, Scienze Forestali, Scienze Ambientali del vecchio ordinamento, o di lauree specialistiche ex DM 509/99 delle classi 6/S, 68/S, 74/S, 77/S e 82/S o di Lauree Magistrali ex DM 270/04 LM-06, LM-60, LM-69,LM-73 e LM-75.

Le giornate di lavoro non sono un corso di avvio al campionamento della comunità ma un’occasione di confronto su alcune questioni inerenti il campionamento e sono dedicate a operatori esperti; si richiede, pertanto, che i partecipanti abbiano già maturato un’esperienza significativa nell’uso della comunità macrofitica per la
classificazione dei corsi d’acqua.
L’iniziativa sarà attivata al raggiungimento del numero di partecipanti pari a 16 ovvero 8 partecipanti per giorno di attività.

L'ente erogatore è il CISBA.
Contributo spese di 90€ (comprensivo della quota di iscrizione CISBA) e di 50€ per i Soci.

Per informazioni contattare Simone Ciadamidaro
simone.ciadamidaro@enea.it e Augusta Rossi augusta.rossi@arpa.piemonte.it

Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it