Da oggi in vigore il protocollo operativo antismog

1 ottobre 2019

Con la stagione fredda, diminuisce la capacità dell'atmosfera di disperdere gli inquinanti e di conseguenza il livello di concentrazione degli inquinanti più tipicamente invernali, come il particolato PM10, registra un progressivo aumento.

Di seguito i prodotti erogati dall’Agenzia e disponibili sul sito:

Report giornaliero sul PM10 a supporto del protocollo operativo antismog - mostra le concentrazioni giornaliere di PM10 sia misurate automaticamente sia quelle previste nelle stazioni idonee a rappresentare le zone edificate dei comuni aderenti all’iniziativa, secondo le regole individuate dall’allegato 2 della D.G.R. 9 agosto 2019, n. 8-199.
Per la stagione 2019/2020 il numero dei comuni chiamati ad attuare le limitazioni previste dal protocollo antismog diminuisce di 10 unità. Non fanno più parte del protocollo antismog i comuni che, maggiori di 20.000 abitanti o facenti parti dell’agglomerato, non hanno superato uno o più valori limite del pm10 o del biossido di azoto per ameno 3 anni, anche non consecutivi, nell’arco degli ultimi 5 anni.

Report con i dati giornalieri di particolato PM10 misurati dagli strumenti automatici del SRRQA (Sistema Regionale di Rilevamento della Qualità dell’Aria), aggiornato ogni mattina in tempo reale.

Bollettino delle stime previsionali di PM10 - fornisce le mappe regionali delle stime di concentrazione media giornaliera di PM10 su ciascun comune piemontese per la giornata di emissione ed i due giorni successivi.

Bollettino dei dati settimanali di PM10 – il prodotto viene aggiornato ogni martedì e fornisce le stime di concentrazione media giornaliera di PM10, relative alla settimana precedente, sui comuni dell'agglomerato urbano torinese e sui capoluoghi di provincia.

Da oggi termina la pubblicazione del bollettino ozono fino alla prossima stagione estiva. Infatti, con l’approssimarsi della stagione fredda, diventano meno significativi per la qualità dell’aria i fenomeni legati alla produzione di smog fotochimico e quindi di ozono.

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it