Da domani attesi temporali forti: allerta gialla sul Piemonte

27 agosto 2020

Nella giornata di domani una saccatura dalle Isole Britanniche si approfondisce sulla Francia, convogliando intensi flussi sudoccidentali di aria umida e instabile sul Piemonte e determinando condizioni di tempo perturbato. A causa di infiltrazioni di aria fresca in quota, dalla tarda mattinata rovesci o temporali si svilupperanno sulle zone pedemontane occidentali e transiteranno successivamente verso est interessando le pianure. Fenomeni localmente anche molto forti sono attesi sui settori nordoccidentale e settentrionale.

Il maltempo persisterà anche sabato, quando una più decisa irruzione di aria fredda in quota, legata all'ulteriore approfondimento della saccatura, darà origine a rovesci e temporali diffusi, di intensità moderata o forte, più persistenti tra Novarese e Verbano a causa di una forte convergenza dei venti.

Lo zero termico subirà un deciso calo passando dagli attuali valori oltre i 4300-4500 m fino a 3200-3400 m, con possibili nevicate al di sotto dei 3000 m nella giornata di sabato in corrispondenza dei fenomeni più intensi.

mappa_20200827

In figura sono visualizzate la pressione in quota e la mappa dei fronti alle 18 UTC di domani, quando il fronte atlantico si approssima all’arco alpino, transitando poi sul Piemonte nella giornata di sabato.

Gli effetti connessi all’intensità dei fenomeni attesi determinano una situazione di allerta gialla per temporali sulla regione per possibili grandinate, forti raffiche di vento e locali allagamenti.

bollettino

L’evoluzione meteorologica in atto potrà essere seguita attraverso i canali di informazione di Arpa Piemonte e l’app sui temporali LIVESTORM.

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it