Conclusa l’indagine sul disturbo olfattivo nei comuni di Ferrere d’Asti e Valfenera

18 novembre 2019

Si è conclusa l’indagine sul disturbo olfattivo, iniziata nel 2017, a seguito di ricorrenti e significative segnalazioni da parte della popolazione  nei comuni di Ferrere d’Asti e Valfenera (AT), in prossimità della fonderia O/Cava Meccanica S.p.A.

Quest’anno, nel periodo compreso tra maggio ed agosto, in accordo con le amministrazioni comunali di competenza e la Provincia di Asti è stato effettuato un monitoraggio del disturbo olfattivo utilizzando come strumento di indagine dei questionari (schede di segnalazione),che sono stati distribuiti ai cittadini residenti, interessati dalla problematica, come previsto dalla DGR 9 gennaio 2017, n. 13-4554 “Linee guida per la caratterizzazione e il contenimento delle emissioni in atmosfera provenienti dalle attività ad impatto odorigeno.

Dall’analisi delle segnalazioni raccolte emerge che le percentuali di ore di disturbo, calcolate sull’intero periodo di osservazione, risultano inferiori al valore soglia di validazione indicato dalle Linee Guida della Regione Piemonte (DGR n. 13-4554). Pertanto sulla base dei criteri regionali, il disturbo olfattivo, seppur talvolta presente, risulta non continuativo e dunque è da ritenersi tollerabile.

Obiettivo del monitoraggio svolto, a prescindere dalla percentuale di disturbo, è quello di comprendere l’efficacia delle azioni sin qui intraprese per il miglioramento delle performance ambientali e la progressiva riduzione delle emissioni odorigene verso l’esterno della fonderia O/Cava Meccanica S.p.A.

Leggi la relazione

archiviato sotto: , , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it