Chiazze oleose sul Po: le prime analisi di Arpa Piemonte

19 febbraio 2021

Aggiornamento delle 12.30

Dai sopralluoghi effettuati nella mattinata di oggi, 19 febbraio 2021, non risultano più nel fiume chiazze oleose in tutto il tratto cittadino da Moncalieri a Torino.

Campionamenti e analisi effettuate questa mattina, per confermare l'impressione visiva, non mostrano presenze di composti petroliferi.

Le prime analisi chimiche di laboratorio effettuate sui campioni di ieri confermano la presenza in tracce di composti di idrocarburi.

La chiazza oleosa segnalata ieri ha interessato solo lo strato superiore del fiume (di pochi millesimi di milletro) e fa capire che lo sversamento è stato sporadico e di breve durata.

 

19 febbraio 2021 ore 11.30

​​​​​Nella mattinata  di ieri  Arpa ha ricevuto alcune chiamate dai cittadini che segnalavano estese chiazze oleose sul Po a partire dai ponti di Moncalieri tra il ponte della ferrovia e ponte templari fino al ponte delle Molinette di Torino. 

Po chiazza1Una squadra di tecnici dell'Agenzia ha effettuato i sopralluoghi e i campionamenti in più punti lungo i tratti cittadini del fiume per capire entità e origine dell'inquinamento.

Le prime analisi qualitative, in attesa dei risultati delle analisi chimiche, hanno evidenziato la presenza di idrocarburi volatili compatibili con uno sversamento di prodotti petroliferi.


I campionamenti ed i sopralluoghi continuano anche oggi per verificare se il fenomeno è stato episodico o se la sorgente dello sversamento è ancora in atto.

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it