Azione ispettiva nella zona industriale di Avigliana

12 aprile 2018

In data 10 aprile u.s. il personale di vigilanza delle sedi operative di Grugliasco e Venaria ha proceduto ad accertamenti nella zona industriale del Comune di Avigliana secondo un piano preordinato di controllo delle aziende che operano nel settore della vetroresina.

Tale settore produttivo comporta una particolare significatività per la diffusione di sostanze tossiche, in particolare stirene, negli ambienti di lavoro ed in atmosfera, già oggetto di esposti e segnalazioni.

Per tale motivi l’azione ispettiva si è svolta congiuntamente con la Guardia di Finanza della Compagnia di Susa, lo S.Pre.S.A.L. ASL To 3 di Rivoli e la Città metropolitana di Torino.

L’attività si è svolta contemporaneamente su cinque Società in cui operano una quarantina di dipendenti a vario titolo assunti.

Presso tali ditte che operano prevalentemente per il settore nautico, l’attività viene svolta manualmente creando i particolari mediante la sovrapposizione successiva di strati di tessuto vetroso e resina stirenica su stampi preformati quest’ultimi impregnati di soluzioni distaccanti. Tali pezzi vengono successivamente molati e levigati mediante l’utilizzo di utensileria elettrica.

Nei vari luoghi di lavoro sono state riscontrate numerose difformità sulla gestione amministrativa e operativa dei rifiuti e sulle emissione convogliate in atmosfera, i locali presentano una diffusa presenza di polveri su tutte le superfici e lo stoccaggio delle materie prime e la miscelazione dei prodotti infiammabili avviene in più luoghi senza nessuna protezione per i dipendenti e per l’ambiente.

Il personale S.Pre.S.A.L. ha rilevato numerose difformità sulla sicurezza dei luoghi di lavoro ed in considerazione delle situazioni accertate, ed in mancanza della documentazione relativa ai rischi e alla valutazione soprattutto del rischio incendio ed esplosione l’attività operativa delle ditte è stata sospesa.

Per quanto di rilevanza penale è stata informata la Procura della Repubblica di Torino, è in atto, da parte del personale Arpa, la predisposizione delle prescrizioni asseverate rese ai sensi della parte VI bis del D.Lgs. 03 aprile 2006 n° 152 e s.m.i. e per le violazioni amministrative riscontrate saranno notificate le sanzioni all’uopo previste.

archiviato sotto: , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it