Arpa Piemonte ad Asti in un’unica sede in piazza Alfieri

25 settembre 2018

Con il taglio del nastro da parte del Sindaco di Asti, Maurizio Rasero, del  Direttore generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto  Asti2e del Vice prefetto vicario Paolo Ponta è stata inuaturata oggi la sede unica di Asti dell'Arpa: quella di piazza Alfieri.

Erano anche presenti all'inaugurazione: il Vescovo Monsignor Francesco Ravinale, il vice sindaco di Asti Marcello Coppo, il Questore di Asti Alessandra Faranda Cordella, il colonnello della Guardia di Finanza Fabio Canziani, il consigliere provinciale della Provincia di Asti Fabio Carosso, il presidente CAL Mauro Barisone, il Direttore dell'Asl Fabio Alparone ,  il Procuratore della Repubblica Alberto Perduca, il Procuratore Aggiunto  Vincenzo Paone e il Direttore del Dipartimento Arpa Sud Est Alberto Maffiotti.

“Il personale della sede di Asti del Dipartimento Arpa Sud Est è da oggi in un unico stabile che ospita anche parte dei tecnici della struttura Idrologia e Qualità delle Acque. Unire tutto coloro che sono in servizio nella Città di Asti permette di essere più efficienti nei rapporti lavorativi interni tra strutture che quotidianamente hanno attività comuni – sottolinea il Direttore Generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto – Grazie a questa operazione di riqualificazione della sede di proprietà dell’Agenzia e il trasferimento del personale già in servizio presso la sede in affitto di via Cattedrale, l’Agenzia risparmierà circa 40 mila euro l’anno, tra affitto, utenze e spese accessorie oltre ai vantaggi derivanti dal poter organizzare in un'unica sede i servizi amministrativi e di supporto in precedenza gestiti separatamente".

Un accorpamento possibile anche grazie al recupero degli spazi un Asti1tempo occupati dal laboratorio ricollocato in seguito alla riorganizzazione della rete dei laboratori di analisi dell’Agenzia.

L'inaugurazione è stata anche l'occasione per intitolare la sala riunioni a Luigi Dagna, direttore del Dipartimento di Asti fino al 2005, scomparso nel 2016.

L'Assessore regionale all'Ambiente Alberto Valmaggia, non potendo essere presente di persona per impegni istituzionali, ha comunque ritenuto importante inviare i suoi saluti "Da anni la Regione Piemonte ha attuato una politica di efficientamento interno indirizzato all'innovazione delle sedi in cui opera il proprio personale. L'idea è quella di ottimizzare gli spazi regalando un maggior livello di comunicazione e condivisione lavorativa, e al tempo stesso fornire ambienti rimodernati, maggiormente vivibili, nonché meno dispendiosi. Lavorare per raggiungere un maggior benessere del lavoratore è la principale strada per creare efficienza; poi arriva il risparmio economico registrato dall'ente. Proprio per questo motivo, il mio augurio più sincero è rivolto ai lavoratori di Arpa Piemonte che si troveranno a vivere questa nuova esperienza, portandosi dietro un bagaglio di conoscenze tecniche e di rapporti personali che, sono sicuro, da quest'oggi si arricchiranno. E' vero anche che ogni cambiamento, benché nato da volontà positive tese a fornire maggior valore all'ente, si porterà probabilmente dietro anche qualche disagio legato al trasferimento o alla condivisione di spazi. Proprio a questi lavoratori, maggiormente coinvolti nei cambiamenti, desidero rivolgere un mio pensiero particolare, perché è anche grazie a tali piccoli ma importanti sacrifici che Arpa Piemonte si vedrà rinata sotto una rinnovata veste, e potrà continuare a dare il suo fondamentale supporto alla Regione Piemonte, agli enti pubblici territoriali e, soprattutto, ai cittadini. Un caro augurio di buon lavoro a tutti!".

Galleria fotografica

 

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it