ArCIS: pubblicata la sintesi climatica dell’anno 2014 nel Centro-Nord Italia

28 aprile 2015

Dopo la pubblicazione del Rapporto Climatico relativo all’ Estate del 2014, il Gruppo di lavoro del progetto Arcis, cui collabora anche Arpa Piemonte attraverso il Dipartimento Sistemi Previsionali, ha realizzato un nuovo resoconto riassuntivo sull’andamento del clima del Centro-Nord Italia durante l’anno 2014.

L’analisi condotta mostra come l’annata appena trascorsa ci abbia riservato, non solo un’estate particolarmente fresca e piovosa, ma anche un inverno decisamente mite e, in generale, precipitazioni abbondanti in tutte le stagioni.

Il tutto accompagnato da una serie di eventi meteorologici estremi che hanno interessato parti differenti dell’area oggetto di studio, mettendo a dura prova sia il territorio sia la popolazione.

Dall’esame dei dati storici raccolti attraverso il progetto, è conferma la tendenza ad un aumento della temperatura media nel corso degli ultimi decenni, come già accade a livello globale (fig.1).

terma anno nord Italia

In particolare l’anomalia osservata nell’anno 2014 (rispetto al periodo di riferimento 1961-90) è tra le più marcate dell’intera serie storica a disposizione.

Anche a livello di precipitazioni, il 2014 si segnala come un anno particolarmente piovoso, con caratteristiche di eccezionalità nella stagione autunnale quando si sono registrati valori decisamente al di fuori della norma, un po’ su tutta l’area in esame.

La figura 2 illustra la frequenza con cui si è osservato un determinato quantitativo medio di precipitazione nelle stagioni autunnali dal 1960 fino ad oggi. L’autunno 2014 (la linea blu) è quello che ha fatto registrare il maggior quantitativo di pioggia dell’intera serie storica, un evento che ha una probabilità di accadimento molto bassa.

pioggia anno nord Italia

A questo si sono sommati frequenti eventi estremi sul centro nord Italia come ad esempio l’alluvione di Genova  del 9-10 ottobre, il violento temporale che ha flagellato il trevigiano tra il 2 e il 3 di agosto, ma anche, nella nostra regione il record di precipitazioni cumulate giornaliere registrate dalla rete pluviometrica di Arpa il giorno 13 ottobre presso la stazione di Gavi (AL).

Il rapporto di sintesi è stato pubblicato sul numero 1/2015 della rivista Ecoscienza.

Per informazioni più dettagliate su quanto avvenuto nella nostra regione è on-line il rapporto annuale sul Piemonte.

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it