Allerta arancione per neve sul Piemonte nordoccidentale ed al confine con la Liguria

1 gennaio 2021
Una vasta saccatura polare si estende dalla Scandinavia fino alle coste nordafricane algerine interessando gran parte dell’Europa centro-occidentale e portando instabilità sull’Italia con deboli precipitazioni oggi sul Piemonte e con neve a quote di bassa collina e nevischio bagnato fino in pianura.
La quota neve raggiunge il suolo in particolare sulle zone a sud del Po, dal cuneese all’Appennino alessandrino, compresa quindi la collina astigiano-torinese; più alta intorno ai 400-500 m sulle pianure a nord del Po.
Sulle Alpi Marittime e Liguri sono stati registrati apporti di nuova neve compresi tra 20 e 30 cm, mentre sui rilievi nordoccidentali tra i 5 e 10 cm. 

Domani l'approfondimento di un minimo di pressione al suolo sul Mar Ligure provocherà un’intensificazione delle precipitazioni sulla regione, con nevicate copiose sulle Alpi e a carattere perlopiù piovoso in pianura, dove potrà cadere ancora neve solo fino alle prime ore del mattino a sud del Po. La nuova neve cumulata al suolo sulle Alpi nordoccidentali potrà arrivare fino a quasi un metro di altezza, mentre le piogge saranno moderate su tutta la regione, più consistenti sulle pianure occidentali; in attenuazione dalla tarda serata di domani.

L'intensificazione delle precipitazioni determina un'allerta arancione per neve sui settori nordoccidentali ed al confine con la Liguria, gialla altrove ad eccezione delle pianure di novarese e vercellese dove la quota delle nevicate e' piu' elevata. Vi saranno disagi per la viabilita' e possibili interruzioni nelle forniture dei servizi.

Il parziale colmamento della depressione al suolo domenica permetterà un'attenuazione dei fenomeni, ma il Mediterraneo occidentale rimarrà ancora sotto bassa pressione e il tempo si manterrà ancora debolmente instabile per i primi giorni della prossima settimana.


archiviato sotto: , , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it