Peggioramento delle condizioni meteorologiche in Piemonte

2 novembre 2011

L’arrivo di una vasta perturbazione atlantica porta un cambiamento significativo delle condizioni meteorologiche sul Piemonte, con nubi in aumento già da questa sera e piogge dal pomeriggio di domani fino alla giornata di domenica, quando si assisterà ad una attenuazione dei fenomeni. La persistenza delle precipitazioni è dovuta alla presenza di un’area di alta pressione sull’Europa orientale che blocca il naturale spostamento della perturbazione verso est.

Le zone più colpite saranno quelle pedemontane settentrionali (verbano, biellese e canavese) e quelle appenniniche, dove si verificheranno anche fenomeni di tipo temporalesco. La quota delle nevicate sarà in rialzo dai 2000 m di giovedì ai 2400 m di venerdì e sabato.Tale situazione potrà determinare condizioni di criticità per rischio idrogeologico nelle giornate di venerdì e sabato.

Per l’evoluzione e i dettagli della situazione consultare i bollettini di allerta meteoidrologica emessi tutti i giorni alle ore 13 dal Centro Funzionale di Arpa Piemonte e disponibili sul sito www.arpa.piemonte.it

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it