Nuovo incendio alla Raffineria SARPOM di San Martino di Trecate (NO)

7 giugno 2011

Venerdì 3 giugno alle ore 20.30 il Dipartimento di Novara è stato attivato in reperibilità a causa di un incendio scoppiato presso la Raffineria SARPOM di San Martino di Trecate (NO).

Si tratta del quarto evento incidentale accaduto negli ultimi undici mesi. Quello dell’agosto 2010 aveva comportato l’evacuazione del personale di turno.  
Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco di Novara con due mezzi antincendio e le squadre antincendio interne dello stabilimento. Sono stati attivati anche i sistemi fissi presenti nella zona interessata.
L’evento, iniziato alle 20.05, si è originato dalla perdita di gas da uno scambiatore di calore a servizio dell’impianto di desolforazione gasoli (denominato LSADO).
Le acque di spegnimento e lo schiumogeno sono stati raccolti e convogliati a una cisterna di equalizzazione dello stabilimento per un successivo trattamento. Il tipo di combustibile bruciato nell’incendio non ha prodotto evidenza nei dati riscontrati dalle centraline di monitoraggio della qualità dell'aria posizionate nel territorio circostante la raffineria.

Alle 22.45, verificata la messa in sicurezza della zona dello stabilimento coinvolta dall’evento, è stato dato il segnale di cessata emergenza. L’attrezzatura è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri per gli accertamenti del caso.

L’intervento dei tecnici Arpa si è concluso alle 0.30 di sabato.

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it