Analisi climatologica luglio 2011: decimo mese più fresco degli ultimi 54, il terzo per precipitazioni

10 agosto 2011

Il mese di luglio 2011 si è caratterizzato per essere risultato sensibilmente più umido e fresco rispetto alla media climatologica. In particolare si è collocato al terzo posto nella distribuzione storica delle precipitazioni medie mensili sul Piemonte negli ultimi 54 anni con un’anomalia positiva media di circa 60 mm.

In riferimento alla distribuzione geografica delle precipitazioni, i picchi sono stati rilevanti soprattutto sul Piemonte settentrionale e nordoccidentale, mentre su novarese, Alpi Liguri e sul settore occidentale dell’Appennino si è registrata una lieve anomalia negativa.

Dal punto di vista dell’evoluzione temporale, le precipitazioni sono state abbondanti soprattutto nella seconda decade del mese, con valori rilevanti anche nella prima.

Per quanto riguarda le temperature, si sono avute temperature inferiori di circa 1.3°C rispetto alla media. Il luglio 2011 risulta il decimo mese più freddo nella distribuzione storica degli ultimi 54 anni. In questo caso l’anomalia termica negativa ha avuto una distribuzione pressoché uniforme sul territorio piemontese e si è concentrata nella seconda e, soprattutto, nella terza decade, che climatologicamente è la più calda dell’anno su buona parte delle località del Piemonte.

Merita un rilievo sottolineare come da quattro mesi consecutivi in Piemonte si registrano condizioni fortemente difformi dalla media. Riferendoci agli ultimi 54 anni, aprile è stato il secondo mese più caldo, maggio ancora il secondo mese più caldo e il terzo anno più secco, mentre giugno è stato il terzo anno più piovoso.

archiviato sotto: , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it