Le strutture del Dipartimento


PRODUZIONE

La struttura svolge attività di prevenzione e protezione ambientale attraverso il monitoraggio delle componenti ambientali, quali ad esempio i monitoraggi regionali dei corpi idrici superficiali, delle acque sotterranee, il controllo delle acque destinate alla balneazione e gestisce la rete regionale di rilevamento della qualità dell’aria sul territorio di competenza.

Fornisce servizi informativi mediante valutazione integrata del territorio, mantenendo un quadro aggiornato di conoscenza territoriale e svolge attività di supporto alle politiche istituzionali.

Effettua valutazioni di progetti di singoli impianti produttivi ed opere nell’ambito delle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale e di strumenti urbanistici soggetti alla Valutazione  Ambientale Strategica .

Questa attività è svolta da Arpa a titolo di supporto tecnico-scientifico agli enti (Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, comuni, ecc.) ed è da intendersi come attività "a priori", cioè fornita in fase di programmazione e/o autorizzativa.

 

TUTELA E VIGILANZA

Il servizio di tutela e vigilanza svolge attività di sorveglianza ed ispezione finalizzati alla tutela dell'ambiente. Opera sul territorio con controlli e verifiche, sopralluoghi, prelievi di campioni e misure.
Durante i controlli, verifica i requisiti normativi, autorizzativi e tecnici. Elabora e interpreta i dati acquisiti sul territorio. La struttura inoltre collabora con le forze di polizia, che si occupano di verifiche ambientali, fornendo supporto tecnico nei controlli e nella valutazione di progetti relativi a trattamento e smaltimento finale dei rifiuti (discariche), a produzione energia mediante combustione diretta di biomasse e per le autorizzazioni ambientali integrate.  
In caso di violazioni delle norme, segnala ipotesi di reato o impone sanzioni in caso di illeciti amministrativi.
Mentre il servizio di produzione opera nella fase autorizzativa, il servizio di tutela e vigilanza opera nella fase di verifica in campo.

 

LABORATORIO

Il laboratorio esegue analisi sulle matrici ambientali campionate nell'ambito delle proprie funzioni di controllo e monitoraggio ambientale quali:

  • campioni di aeriformi relativi a misure di prelievi a camino o su siti specifici (es. impianti trattamento rifiuti)
  • campioni per l'analisi dei filtri della qualità dell'aria prelevati dalle cabine di monitoraggio della stessa
  • campioni di acque superficiali (scarico di aziende e impianti produttivi)
  • campioni di acque profonde (di falda)
  • campioni di suoli per analizzare la qualita' degli stessi o per le procedure di bonifica


Relativamente a MICROINQUINANTI, il laboratorio si occupa di tutte le problematiche relative a tre classi di POP (o POPs, persistent organic pollutants) che sono composti chimici tossici che si propagano nell'aria, nell'acqua e nel terreno e, a causa della loro scarsa degradabilità, risiedono nell'ambiente per lungo tempo.
In particolare:

  • policlorobifenili (PCB),
  • policlorodibenzodiossine (PCDD, comunemente dette diossine)
  • policlorodibenzofurani (PCDF).

e agli idrocarburi policiclici aromatici (IPA)

in aria, acqua, terreni, rifiuti e alimenti.

 Il laboratorio esegue anche analisi su campioni prelevati da altri enti di controllo; ad esempio le Aziende Sanitarie Locali (Asl). 

 Infine si occupa di analisi sui vini

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it