Campi elettromagnetici

ultima modifica 27 ottobre 2014

I campi elettromagnetici, invisibili all'occhio umano, sono presenti ovunque nel nostro ambiente di vita. La loro produzione può essere sia naturale sia artificiale (es.: passaggio di elettricità che produce un campo elettromagnetico a bassa frequenza). Ci sono poi onde radio ad alta frequenza utilizzate per la trasmissione di informazioni (es: antenne televisive; impianti radiofonici; stazioni radio base per la telefonia mobile).

Il Dipartimento di Biella svolge interventi di misura su richiesta delle pubbliche amministrazioni, relativamente a:

- campi elettromagnetici a frequenze estremamente basse (ELF), generati principalmente da elettrodotti, stazioni e cabine di trasformazione dell'energia elettrica.

- campi elettromagnetici a radiofrequenza e microonde (RF), generati da antenne radiotelevisive, stazioni radio base per la telefonia mobile, ponti radio ecc.

Il cittadino che intende avere una misurazione presso la propria abitazione deve inoltrare una richiesta scritta al Comune.

In evidenza:

Nel periodo 24 gennaio 2014 - 04 aprile 2014 è stata eseguita una campagna di misura specificatamente richiesta dal Comune di Cossato con l'obiettivo di ottenere un quadro complessivo delle emissioni elettromagnetiche generate dalle diverse installazioni (impianti per la telefonia mobile). La relazione conclusiva illustra in sintesi i risultati della campagna.

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it