Classificazione dei rifiuti speciali

ultima modifica 14/02/2012

Vengono classificati come rifiuti speciali ai sensi del D. Lgs. 152/06 e s.m.i., art. 184 c.3:

a)    i rifiuti da attività agricole e agro-industriali, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2135 C.c.;

b)    i rifiuti derivanti dalle attività di demolizione, costruzione, nonché i rifiuti che derivano dalle attività di scavo, fermo restando quanto disposto dall’art. 184bis;

g)    i rifiuti derivanti dalle attività di recupero e smaltimento di rifiuti, i fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi;

h)    i rifiuti derivanti da attività sanitarie.

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it