Normativa

 

Regionale:

- Legge regionale n. 31 del 24 marzo 2000. Disposizioni per la prevenzione e lotta all’inquinamento luminoso e per il corretto impiego delle risorse energetiche, modificata con la legge 8 del 23 marzo 2004

-Deliberazione della giunta regionale 20 novembre 2006, n. 29-4373. Art. 8 l.r. 24 marzo 2000 n.31” Disposizioni per la prevenzione e lotta all’inquinamento luminoso e per il corretto impiego delle risorse energetiche” Individuazione delle aree sensibili all’inquinamento luminoso

La legge regionale n. 31 demanda alle Province la definizione di apposite linee guida per l’applicazione della legge stessa (art.5) con particolare riguardo alle norme tecniche dell’Ente italiano di unificazione (UNI) e del Comitato elettronico italiano (CEI) che definiscono i requisiti di qualità dell’illuminazione stradale e delle aree esterne in generale per limitare l’inquinamento luminoso. Ad oggi sono state emanate le seguenti linee guida:

- Provincia di Torino. Linee guida per l’applicazione della l.r. 31/2000: Indirizzi e disposizioni per la prevenzione e la lotta all’inquinamento luminoso e per il corretto impiego delle risorse energetiche (2003)

- Provincia di Novara. Piano energetico provinciale. Linee guida per l’applicazione della l.r. 31/2000 in tema di lotta all’inquinamento luminoso e di risparmio energetico

Recentemente è stata avanzata una proposta di modifica (n.89 del 10 novembre 2010) della legge regionale finalizzata al perfezionamento della stessa, introducendo nuovi elementi volti a realizzare la ratio di lotta all’inquinamento luminoso e riduzione dei consumi delle risorse energetiche. Tale proposta è in fase in analisi

 

Documentazione

Illuminazione esterna

UNI 11248 Illuminazione stradale (2007)

UNI EN 13201-2 Illuminazione stradale. Parte 2: Requisiti prestazionali (2004)

UNI EN 12464-2 Luce e illuminazione. Illuminazione dei posti di lavoro. Parte 2: Posti di lavoro in esterno

Tali norme Uni stabiliscono i requisiti illuminotecnici minimi, in termini di grandezze fisiche quali illuminamento e luminanza, degli apparecchi per l’illuminazione stradale e per i luoghi di lavoro in esterno al fine di garantire la sicurezza. D’altro canto alcune leggi regionali (non ancora quella del Piemonte, già la proposta di modifica) stabiliscono che tali requisiti minimi non devono essere superati, in quanto sufficienti a garantire la sicurezza, al fine di non sovra illuminare e contenere l’impatto luminoso.

Inquinamento luminoso

UNI 10819. Impianti di illuminazione esterna. Requisiti per la limitazione della dispersione verso l’alto del flusso luminoso (1999)

CIE 150. Guide on the limitation of the effects of intrusive light from outdoor lighting installations

 

Link

http://cielobuio.org/

http://www.uai.it – Unione astrofili italiani

http://www.aidiluce.it – Associazione italiana di illuminazione

Settimana del Pianeta Terra

Le iniziative di Arpa per la promozione delle geoscienze

Ogni giorno un nuovo geo-itinerario da visitare da remoto o sul posto a seconda dell'interesse e delle condizioni meteo

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it