Normativa alimenti

Si riportano di seguito i principali documenti di riferimento del polo microinquinanti relativi alla normativa sugli alimenti  

Normativa Europea

 

ALIMENTI AD USO UMANO

  •  Regolamento (CE) N. 1881/2006 della Commissione del 19 dicembre 2006
    definisce i tenori massimi di alcuni contaminanti nei prodotti alimentari.
     
  • Regolamento (CE) N. 565/2008 della Commissione del 18 giugno 2008

       modifica del regolamento (CE) n. 1881/2006, che definisce i tenori massimi
       di alcuni contaminanti nei prodotti alimentari, per quanto riguarda la definizione
       del tenore massimo di diossine e PCB nel fegato di pesce.

  • Regolamento (UE) N. 420/2011 della Commissione del 29 aprile 2011

       modifica il Regolamento (CE) N. 1881/2006 che definisce i tenori massimi di
      alcuni contaminanti nei prodotti alimentari.

  •  Regolamento (UE) n. 1259/2011 della Commissione del 2 dicembre 2011

       modifica il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi
       per i PCB diossina-simili e i PCB non diossina-simili nei prodotti alimentari.

  •  Regolamento (UE) n. 252/2012 della Commissione del 21 marzo 2012

       stabilisce i metodi di campionamento e di analisi per il controllo ufficiale dei 
       livelli di diossine, PCB diossina-simili e PCB non diossina-simili in alcuni prodotti
       alimentari e che abroga il regolamento (CE) n. 1883/2006.

 

ALIMENTI AD USO ZOOTECNICO

  •  Direttiva 2006/13/CE della Commissione del 3 febbraio 2006

       modifica gli allegati I e II della direttiva 2002/32/CE del Parlamento europeo
       e del Consiglio relativa alle sostanze indesiderabili nell’alimentazione degli animali
       per quanto riguarda le diossine e i PCB diossina-simili.

  •  Regolamento (UE) N. 277/2012 della Commissione del 28 marzo 2012

       modifica gli allegati I e II della direttiva 2002/32/CE del Parlamento europeo e
       del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi e le soglie d’intervento relativi
       alle diossine e ai policlorobifenili.

 

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it