Approfondimenti

La normativa in tema di qualità dell'aria pone un forte accento sull'informazione al pubblico, assegnando alle Regioni il compito di assicurare tale informazione.


La filosofia di fondo delle Direttive dell'Unione Europea prevede che l'informazione sullo stato della qualità dell'aria  debba avere caratteristiche di chiarezza, comprensibilità e accessibilità.

In tale ottica la Regione Piemonte ha da tempo avviato con Arpa la costituzione di un insieme di prodotti informativi specifici:
• Report periodici relativi alle misure fornite dalle stazioni del Sistema regionale di Rilevamento della Qualità dell'aria, (destinati agli enti preposti agli interventi di risanamento, ha per sua natura una connotazione tecnica che lo rende poco fruibile da utenti non esperti.)
• Bollettino di previsione del livello di ozono troposferico. Sulla base di una specifica disposizione regionale, da maggio a settembre, l'Agenzia provvede all'emissione di un bollettino di previsione del livello di ozono troposferico per il giorno successivo a quello dell'emissione e che si attua mediante l'attribuzione all'intero territorio regionale di un livello di inquinamento su una scala convenzionale da zero a tre. Ad ogni livello sono associate raccomandazioni e consigli pratici alla popolazione.  E' tipicamente rivolto all'utenza esterna. Prevedere un link al Bollettino dell’ozono
• Indice sintetico (IQA) Fornisce una informazione sullo stato complessivo della qualità dell'aria su un'area territoriale omogenea. È attualmente operativo sull'area metropolitana torinese, dove viene diffuso anche attraverso gli organi di stampa, e se ne prevede l'estensione alle altre principali conurbazioni della regione.

Tutte le informazioni sopra dettagliate sono disponibili su: http://www.sistemapiemonte.it/ambiente/srqa/

archiviato sotto:

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it